// BURSTING //

Solo exhibition di Conny Liotti

 

Se si incontra la pittura di Conny Liotti, ci si sente parte di una passione viva, presente, unica.

Osservare un dipinto di questa artista è come partecipare ad un volo pindarico che si articola tra una caduta libera verso un fondo rarefatto ed una definitiva risalita verso il luogo dove tutto è possibile, nel quale tutti vorremmo saper esistere.

Quello di Conny è un lavoro auto-terapeutico ma non autoreferenziale: lo spettatore non può che sentirsi coinvolto, chiamato. 

L'occhio è rapito.

Rapito dal calore, dal contrasto, dalla certezza di una pennellata decisa, dal caos che emerge prepotentemente.  

Combattendo con se stessa prima e con la tela poi, Conny realizza quello che è il frutto di un incontro viscerale e liberatorio tra la propria esplosione interiore ed il mezzo creativo.

In questi colori che si impongono senza però unirsi mai davvero tra loro, in queste forme che rifiutano di essere definite ma sono memoria di un passato sempre presente, c'è una chiara azione che si afferma esplosiva: la ricerca delle Possibilità di Essere, di cercarsi, di nascondersi, di emergere, di rivelarsi a se stessi e agli altri.

Questa esposizione pone l'accento sull'aspetto più puro della pittura di Conny Liotti: la sua azione creativa.

Su ciò che Heidegger, analizzando la Poiesi come atto artistico-terapeutico  di affermazione e ricerca del sé, definisce " Bursting of a Blossom into a Bloom" (letteralmente: l'esplosione di un bocciolo in una fioritura).

Conny Liotti sta iniziando a fiorire.

In questa personale dell'artista troverete 26 dipinti, 26 esplosioni su tela.

Buon volo.

 

A cura di Anya Cacciapuoti

©Camera 79 Art Gallery - 2018
Vicolo del Bologna, 79 - 00153, Roma

  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Icona sociale